Associazione Scout Giungla Silente

I nostri orari

Lun – Ven : 8:00 – 18:00
Sab – Dom : Chiusi

l

Iscriviti al gruppo

a

News, eventi e molto altro

scopri tutte le novità sul nostro universo scautistico

IL MIO SCAUTISMO

da | Gen 7, 2022

Lupo Grigio, nella vita Marcello Lazzeroni, è uno dei più anziani esponenti della vecchia A.S.C.I. Profondo conoscitore dello Scoutismo, a breve festeggierà i suoi 60 anni di esperienza gigliata. Lucido e severo osservatore del panorama scout odierno, ha militato per moltissimi anni nella vecchia A.S.C.I. L’amore di Lupo Grigio per lo Scoutismo e per il puro Scoutismo della vecchia A.S.C.I., lo hanno portato, insieme a noi, a diventare un “dissidente”. Lupo Grigio, è l’autore di un libercolo, molto bello, illustrato e dettagliato,intitolato “BREVISSIMA STORIA DELLO SCOUTISMO A PASSIGNANO”. Il libro in questione illustra, con passione ed estrema chiarezza, la storia del gruppo scout di Passignano Sul Trasimeno (Pg), allargando la panoramica allo Scoutismo del Lago Trasimeno e in Italia. E’ un libro per appassionati. Per prenotare il libercolo, cliccare qui.


IL MIO SCOUTISMO

di Lupo Grigio

Oltremodo stupito, ma orgogliosamente soddisfatto, quando ho appreso che “LE DUE RIGA” di apertura di questo nostro sito erano state affidate proprio a me! Ad uno Scout di settantaquattro anni con alle spalle 60 anni di scoutismo ? Perché? Ancora non riesco ad immaginarlo ! Il mio tempo è passato! Anche se lo spirito è sempre Scout. In tutti i modi, supponendo che un giorno riuscirò a scoprirne il motivo, mi accingo a “tagliare il nastro” inviando, a tutti coloro che ancora nel cuore, nello spirito, ma soprattutto nella Fede Cristiana anche se vecchi o, per meglio dire, anziani sentono scorrere nelle vene il Vivo Sangue dello Scoutismo, un affettuoso, fraterno saluto in San Giorgio.-
“GIUNGLA SILENTE”. Penso sia questa la domanda che i visitatori di questo nostro primo contatto si stiano chiedendo ! Io, pur non essendo dotato di una perspicace esperienza Scout, ho tratto una conclusione : “ Vuoi scommettere che il mio giovane (giovane se paragonato alla mia età) riscopritore di questo “motto” avrà letto, non di certo vissuto, che questo appellativo sia scaturito e quindi posto in atto allorquando si volle mettere il bavaglio a dei giovani ed un prete che volevano solo vivere una vita fatta di pace, di giustizia,di democrazia? Lo scoutismo in Italia, già con i primi approcci di Remo Molinari con la “ GIOIOSA ”, poi, insieme a Mario Mazza nacque una Associazione con il nome di “ R.E.I. “ Ragazzi Esploratori Italiani e qui’ siamo nel 1910. Nell’ ottobre del 1912, Carlo Colombo istitui’ la “C.N.G.E.I.”Corpo Nazionale Giovani Esploratori Italiani. Nel 1916 Mario di Carpegna realizzò la prima Associazione Cattolica in Italia che prese il nome di “ A.S.C.I. “ Associazione Scoutistica Cattolica Italiana. Fin quando venne soppressa nel 1928. Ma sembra che voglia fare la storia dello Scoutismo in Italia e quidi uscire fuori tema. Questa realtà e quella precedente del Fondatore dei Boy-Scouts sarà oggetto di altra conversazione su questo sito e condotta da chi meglio di me la possa illustrare, sempre a Voi piacendo, la lunga Storia della Scoutismo Mondiale. Pertanto, anche tornando alla soppressione che appunto non vide affatto scomparire gli scouts in Italia, ma, senza scopo di cospirare, incontrandosi in incognita, scelsero il nome di “GIUNGLA SILENTE”! ………..
Ora forse ho capito o perlomeno credo di aver capito a cosa si riferisca: ” Allo scoutismo di oggi!” Si cari fratelli in San Giorgio devo, senza tanti preamboli, asserire che, secondo il nostro modesto punto di vista,oggi il nostro Scoutismo è morto! E’vero che mi si faccia osservare che il mondo cambia e quindi anche i sistemi, i giovani ed i meno giovani cambiano e si evolvono, ma credo che lo scoutismo che stiamo vivendo oggi non sia più quello ideato da B.P. Ho sentito e visto sere fa, su di una trasmittente televisiva privata, un Capo (brevettato vedendo il colore del suo fazzolettone) di 18 anni; ho pensato: che precocità e che maturità e che esperienza se a 18 anni ha già superato il primo e secondo tempo di formazione e gli viene affidata la gestione di una Unità. E’ vero che i ragazzi di questa generazione sono molto, ma molto più svegli di quella della mia ! Ma con quale coraggio e consapevolezza le famiglie possono affidare i loro pargoli di sette o dodici anni per fare un percorso nella giungla di Rudyard Kipling o un ike di squadriglia o di un campeggio addirittura invernale ? E’vero che non tutti i Gruppi Scout sono cosi’, ringraziando il buon Dio ! Non è mia intenzione soffermarmi a vagliare quanti e come preparati siano gli Assistenti Ecclesiastici (preparati naturalmente ad essere assistenti scout, non di certo come sacerdoti). Vi sono ancora campi scuola anche per A.E. ? Spero di si, anche se devo ammettere che i vestiti talari sono pochi e le vocazioni ancora meno ! Rover e Scolte di oggi avete mai svolto una indagine approfondita perché cominciamo ad avere un cosi’ forte abbandono della vocazione? Vi siete domandati quale rimedio sia possibile inculcare fra i nostri ragazzi ? Forse, vorrei sbagliarmi, ma sono pochissimi i Clan e i Fuochi nei quali esistono tali esperienze. La Carta di Clan, sulla quale viene apposta la firma,quindi un impegno d’Onore al rispetto, esiste ancora ? Coloro che hanno preso la Partenza sanno, guardando il proprio bastone,quale Strada imboccare? I Capi, specie coloro che appartengono alla Branca Formazione, sono realmente preparati a forgiare altri Capi ? Il loro Calice è traboccante da poterne offrire agli altri ? Il nastro che ho tagliato ha presentato una visione pessimistica per cui profondamente mi scuso! Vorrei solo che coloro i quali hanno sopportato questo mio sfogo rispondessero su questo nostro sito: dandomi del torto marcio !
Riconosco di non essere la persona idonea a criticare “ Chi è senza peccato ……” Vorrei solo essere stato di stimolo e, pertanto, concludere con una frase di B.P. :“Cerchiamo di lasciare questo mondo un tantino migliore di come lo abbiamo trovato “.Altre riflesioni sullo Scautismo, quello con la “ S “ maiuscola le lascio a tutti Voi.
Un affettuoso abbraccio e,stringendo a ciascuno la sinistra,Vi saluto con la preghiera che San Giorgio, Gesù e la Mamma Celeste Vi accompagnino sempre nel Vostro scosceso ed aspro CAMMINO DI CAPI.

Lupo Grigio

 

News ed appuntamenti

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031