Associazione Scout Giungla Silente

I nostri orari

Lun – Ven : 8:00 – 18:00
Sab – Dom : Chiusi

l

Iscriviti al gruppo

a

News, eventi e molto altro

scopri tutte le novità sul nostro universo scautistico

VINCENZO CAPOSQUADRIGLIA LEADER

da | Gen 8, 2022

Quando si parla di sistema di squadriglia, di trapasso delle nozioni, di insegnamento a cascata, di Alta Squadriglia e del ruolo del Capo Squadriglia, sicuramente si parla del Metodo Scout che ci ha lasciato e tramandato B.P. in eredità.
Il Capo Squadriglia è un leader, uno che si fa rispettare dai suoi, uno che dà tutto per i propri squadriglieri e che insegna loro il “mestiere”. Tutto passa attraverso il Capo Squadriglia.
Questo è il sistema previsto e questo è il sistema che degnamente sta adottando il Gruppo Scout di Bitritto (Ba).
Durante l’ultimo giorno del campo estivo a Sgurgola, è stata officiata una sobria cerimonia per la consegna delle seconde e prime classi, per le specialità e per la nomina della squadriglia vincitrice del campo estivo. Prime le Pantere (le femmine), seconde le Aquile (una squadriglia di maschi) ed ultime le Tigri (altra squadriglia maschile). Perché?
Non ci vogliamo soffermare sui vincitori (lo faremo in altra sede) ma sulle Tigri, che apparentemente non hanno vinto nulla.
Si tratta di una squadriglia formata da novizi, una sq. su cui spesso ricade l’incombenza, l’onere di formare i novizi. Con l’handicap che spesso le attività non vengono vinte, se non quando i novizi sono diventati degli esploratori più esperti e scafati.
Ma il punto è un altro ancora: l’onere di formare questi novizi è dato a Vincenzo, in foto effigiato, il capo squadriglia. Non è la prima volta che a questo ragazzo viene affidato questo compito. E lui lo esegue in tutto e per tutto. Spesso GIUNGLASILENTE si è occupata dell’ aspetto del capo squadriglia, che deve essere il leader, che deve sempre e comunque, anche al di fuori dell’ambito scout, seguire i propri novizi. E Vincenzo lo fa.
Vincenzo: tu sei il prototipo del Capo Squadriglia e in questo campo estivo, per questo aspetto, hai vinto tu con la tua sq. di novizi che, in pochi giorni, da neo assegnati, sei riuscito a far svegliare. Non è un compito facile, il tuo. Tu sei un piccolo Capo ed un futuro educatore. La stoffa si vede da subito ed ora che hai anche la prima classe e che sei in odor di Roverismo, questa stoffa che hai dovrà cominciare a prender forma e ad essere cucita.
Sei un bravo, un esemplare Capo Squadriglia (senza nulla togliere gli altri) ma mi soffermo su di te perché sei l’unico che ha una sfilza di novizi da formare, da temprare. E il loro futuro nello Scoutismo dipende, per ora, in gran parte da te.
Sei intraprendente, già indipendente e prendi iniziative che sono proprie del capo squadriglia ideale.
Non ti crucciare se, quindi, la tua squadriglia è arrivata ultima: è normale: al tuo fianco hai degli esploratori che ancora odorano di lupetto, per molti aspetti. Non è colpa loro, non è colpa tua. Siamo sicuri che, in poco tempo, questi piccoli esploratori diverranno grandi esploratori di prima classe. Grazie al tuo carisma.
Sei un leader, Vincenzo.
Continua così… Anche se non poteva essere altrimenti, poiché sei un Capo Squadriglia dell’A.S.C.I.!

 

News ed appuntamenti

Gennaio: 2022
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31