Associazione Scout Giungla Silente

I nostri orari

Lun – Ven : 8:00 – 18:00
Sab – Dom : Chiusi

l

Iscriviti al gruppo

a

News, eventi e molto altro

scopri tutte le novità sul nostro universo scautistico

I RIBELLI SIAMO NOI

da | Gen 7, 2022

Ci è giunta questa bellissima lettura, estrapolata da un numero di “Camminiamo insieme” del 1996-1997 di Roberto Cociacich, che, per quanto ci sembra rispecchi ilmodo d’essere scout, ci sembra valga la pena di riportare:

I RIBELLI SIAMO NOI

“Sì! I ribelli siamo noi.

Noi quando ce ne andiamo randagi e liberi lungo le strade e i sentieri di montagna mentre altri si chiudono come topi ballerini in capannoni pieni di rumori e di stupefacenti.

Sì! I ribelli siamo noi!

Noi quando ci inebriamo della luce della luna e delle stelle, mentre altri sono solo capaci di uscire ubriachi e offuscati da una notte di bagordi.

Sì! I ribelli siamo noi.

Noi quando amiamo il silenzio delle  grandi vette, il rincorrersi dei profili dei monti lontano all’orizzonte, il biondo colore dell’erba ai primi raggi dell’alba, mentre altri sono rimbambiti dal frastuono delle città, immersi nel grigio dell’asfalto e del cemento, indifferenti alla bellezza che nonostante tutto sta loro intorno.

Sì! I ribelli siamo noi.

Noi che ce ne infischiamo dei soldi e della carriera e troviamo piacere nelle cose semplici e nelle varie amicizie, mentre gli altri sgomitano per farsi largo e si arrampicano affannosamente cercando un successo fatto anche di imbrogli, ipocrisie e tradimenti.

Sì! I ribelli siamo noi.

Noi quando siamo capaci di spegnere lo stereo, la tele, il cine e il cd e apriamo la porta di casa per andare a conoscere di persona il mondo, gli uomini e le donne che abitano il pianeta, mentre altri si chiudono a guardarlo dal buco della serratura di una rappresentazione virtuale e priva di vita.

Sì! I ribelli siamo noi!

Noi quando siamo capaci di sporcarci le mani, di comprometterci in prima persona, di accettare le inevitabili contraddizioni che comporta il vivere e l’amare, di piegare la schiena per ascoltare le deboli parole di chi è malato e di chi soffre, mentre altri ci deridono e ci giudicano sprezzanti dall’alto delle loro fredde virtù prive d’amore.

Sì! I ribelli siamo noi.

Quando sappiamo vincere al timidezza e i timori e accettiamo di salire sul grande palcoscenico della vita per interpretare da veri protagonisti il ruolo che il buon Dio ci ha affidato, mentre tanti altri si limitano a restare nell’ombra della platea capaci solo di ridere o fischiare se lo spettacolo non è di loro gradimento.

Sì! I ribelli siamo noi.

Noi se sapremo fare tutte queste cose con serenità d’animo, testa dritta e sorriso sulle labbra e con desiderio di coinvolgere nel Grande gioco anche chi per il momento ne è rimasto fuori perché siamo convinti che la vita meriti di essere vissuta fino in fondo, da autentici ribelli».”

 

News ed appuntamenti

Gennaio: 2022
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31